Mascherine idrorepellenti, lavabili e riutilizzabili

Siamo una realtà di Castelfranco Veneto, in provincia di Treviso, che ha convertito una parte della propria azienda per iniziare a produrre mascherine idrorepellenti, lavabili e riutilizzabili.

Mascherine di qualità, ideate, progettate e prodotte in Veneto con tessuti certificati anallergici italiani.

Il nostro obiettivo è quello di dare il nostro contributo nel contrastare la diffusione del coronavirus, offrendo mascherine in pronta consegna che le persone possono indossare subito, così da limitare la dispersione delle goccioline e dei droplet emessi quando si parla, starnutisce o tossisce.

Ma al tempo stesso ci teniamo a tutelare l’ambiente, producendo mascherine che possono essere lavate e riutilizzate più volte, evitando gli sprechi e l’inquinamento.

Di seguito puoi vedere le mascherine da uomo, donna e bambino che produciamo e che quindi hanno disponibilità immediata.

Mascherine riutilizzabili da uomo


Mascherine riutilizzabili da donna


Mascherine riutilizzabili bambino e bambina

Le mascherine sono prodotte ai sensi dell’Art.16 c.2 DL 18/2020 e non sono da considerarsi dei presidi medici.

Cosa dice l’OMS?

L’OMS (l’Organizzazione Mondiale della Sanità), scoraggia l’utilizzo dei dispositivi medici, come mascherine chirurgiche e respiratori filtranti FFP2, FFP3 tra la popolazione sana o asintomatica, in quanto un loro utilizzo massivo riduce le scorte che servono agli operatori sanitari e alle persone che presentano i sintomi.

Inoltre l’OMS ricorda che l’utilizzo dei dispositivi medici potrebbe creare un falso senso di sicurezza e portare a trascurare le altre misure preventive come tenere la distanza interpersonale, evitare gli assembramenti, igienizzare frequentemente le mani ed evitare di toccarsi occhi, naso e bocca.

Perché utilizzare le mascherine riutilizzabili?

Indossare le mascherine riutilizzabili è un atto di responsabilità sia nei confronti degli operatori sanitari (i dispositivi medici non vengono sottratti a chi ci sta curando) sia nei confronti delle altre persone, in quanto non sapendo se siamo soggetti asintomatici, proteggiamo gli altri dalle goccioline e dai droplet che inavvertitamente diffondiamo quando parliamo, starnutiamo o tossiamo.

Inoltre grazie alle mascherine riutilizzabili viene maggiormente tutelato l’ambiente.

Infatti viene ottimizzato l’utilizzo delle risorse e si risolve il problema dello smaltimento dei dispositivi monouso usa e getta (basta fare un giro nei pressi di ospedali e supermercati per trovare mascherine e guanti gettati per terra).